Incontro col Brasile

La migliore esperienza per un primo viaggio in Brasile  

Posizionamento: grandi classici

Profilo dei viaggiatori: coppia – famiglia con bambini/adolescenti – amici – solo

Tipo di attività: barca – pesca – birdwatching – osservazione della flora – safari – gastronomia – popolazione locale

Mesi dell’anno durante i quali si può fare questo viaggio: da aprile a ottobre

Ambiente: savana – città – foresta e giungla

Primo viaggio in Brasile? Questo itinerario è la migliore esperienza per incontrare il Brasile conoscendone l’identità storica e culturale a Rio de Janeiro e Salvador e ammirandone la stupefacente bellezza naturalistica nelle due principali attrattive, le cascate di Iguaçu e l’Amazzonia.

Percorsi:

BENVENUTI A RIO DE JANEIRO, CIDADE MARAVILHOSA
Visita con guida della prima metropoli patrimonio Unesco per il suo paesaggio culturale (opera combinata tra la natura e l’uomo) apprezzabile dai suoi monumenti simbolo, il Cristo Redentore, circondato dalla foresta da Tijuca e il Pao de Açucar con la sua stupefacente vista della Baia de Guanabara. I nostri consigli su come vivere la “Cidade maravilhosa”. In serata si consiglia di vivere gli eleganti quartieri di Ipanema e Leblon com i caratteristici “butecos”. Per ascoltare musica dal vivo invece si va a Lapa. Da non perdere il Carioca da Gema e il Rio Scenarium.

FOZ DO IGUAÇU
Imbarco sul volo per Foz do Iguaçu. Visita del versante argentino delle cascate, dove si percorre una passerella con vista superiore delle cataratas per raggiungere la piattaforma per incantarsi con la vista dall’alto della stupefacente Garganta do Diabo. Visita in autonomia del versante brasiliano del Parco delle Cataratas, dove si percorre a piedi una passerella di circa un chilometro con una vista panoramica frontale delle cascate, che termina sulla piattaforma dalla quale ci si incanta, ancora una volta, con la Garganta do Diabo ed i suoi 150 mt. di estensione e 80 mt. di altezza. Interessanti le altre attrattive del parco tra cui il Macuco Safari per vivere l’emozione dell’impatto con le cascate in grandi gommoni e del Pozzo Nero con percorsi di trekking, bike e kayak.

LA PORTA DELL’AMAZZONIA
Manaus

AMAZON TUPANA LODGE, NEL CUORE DELLA FORESTA
Porto do Ceasa, transfer fluviale per Careiro, incontro delle acque del Rio Negro e del Rio Solimoes. Transfer stradale fino al Rio Tupana, arrivo all’Amazon Tupana Lodge.

Le attività prevedono camminate nella foresta e navigazioni fluviali in canoe a remi e a motore, pesca di piranha, albe e tramonti amazzonici, safari notturni.

BENVENUTI A SALVADOR, LA «ROMA NEGRA»
Salvador e Rio Vermelho, il quartiere dove i baiani si incontrano nelle piazzette delle “Baianas do Acaraje”, signore vestite con abiti tipici che preparano l’acaraje, simbolo della culinaria afro-brasiliana. La “culla” del Brasile, l’antica capitale della colonia portoghese dove il sincretismo culturale e religioso permeano ancora la cultura del maggior numero di afro-brasiliani del Brasile. La parte storica della città è divisa in Cidade Alta e Cidade Baixa. Il Pelourinho, il più importante complesso architettonico coloniale delle Americhe patrimonio Unesco, la Cidade Baixa con la chiesa simbolo della religiosità baiana, la Igreja do Bonfim e il più antico mercato del Brasile, la Feira de Sao Joaquim.

I nostri consigli su come vivere la “Roma negra”. Il martedì sera al Pelourinho si vive la Terça da Benção (martedì della benedizione), festa in cui sacro e profano s’incontrano. Partecipazione storica, messa nella prima chiesa del Brasile ad essere stata costruita per gli schiavi, che sorprende nell’aggregare il rito cattolico ad elementi culturali della tradizione africana. Dopo la messa, passeggiata tra i vicoli del Pelourinho, animati da bande di percussionisti.

 

RICHIEDI PREVENTIVO SCRIVI UNA RECENSIONE