Previous Next

Lo stato di Bahia, per estensione e diversità geografica, vale un unico viaggio. Lungo la costa di circa mille chilometri si trovano tre arcipelaghi (Baia de Todos os Santos, Arquipelago di Tinharé e Baia de Camamu) con barriere coralline e il Parco Nazionale de Abrolhos, meta prediletta dagli amanti del diving.
L’Isola di Boipeba, la Penisola di Marau, Trancoso e Ponta de Corumbau sono alcune tra le perle che il litorale baiano offre ai viaggiatori amanti del mare. Ciò che non manca a Bahia è la storia e la cultura. Salvador è la “Roma Negra”, prima capitale della colonia e culla del Brasile e della cultura afro-brasiliana; la regione del Reconcavo Baiano è il primo grande polo di produzione di canna da zucchero e di concentrazione di schiavi africani, che ne hanno influenzato fortemente la cultura. La gastronomia baiana, considerata una delle più ricche e caratteristiche del Brasile, è infatti influenzata dalla tradizione africana. Il Parco Nazionale della Chapada Diamantina – all’interno dello stato – è un vero paradiso ecologico, meta ideale per gli amanti del trekking e dell’avventura a contatto con la natura.

MIGLIOR PERIODO


GEN
FEB
MAR
APR
MAG
GIU
LUG
AGO
SET
OTT
NOV
DIC

Data l’estensione dello stato ogni regione ha le condizioni climatiche piú favorevoli in determinati periodo dell’anno, nonostante lo stato gode tutto l’anno di un piacevolissimo clima tropicale. Sul litorale si consiglano il periodo tra settembre ed aprile. Nella Chapada Diamantina tra giugno e settembre.

RICHIEDI PREVENTIVO SCRIVI UNA RECENSIONE